24a. Ravenna – Cervia

Qui inizia un collegamento che interessa tre tappe, porta verso il mare. Anche da Cervia-Pisignano passava una Via Romea, che collegava Venezia, Ravenna, Cesena, la Valle del Savio, Bagno di Romagna. Ma non rientra nelle descrizioni del Monaco Alberto negli Annales Stadenses. La costa romagnola che è tanto amata in Italia e all’estero; Cervia ne è una perla. È una tappa facile, che percorre le pinete ravennati per giungere al porto e alle saline di Cervia.         Lasciata Ravenna attraversando la passerella pedonale sui si prende la Via Romea Sud; dopo pochi metri si incontrano i resti del Porto di Classe e più oltre la Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Poi, attraverso varie strade minori e che si intersecano, si giunge al canale Scolo Acquara Bassa ed in seguito si entra nella pineta. Arrivati a Fosso Ghiaia, si attraversa il canale e poi diritto. Non si attraversa il fiume Bevano. Dopo qualche chilometro si fiancheggia un canale dove c’è un impianto di sollevamento. Si giunge quindi a Lido di Classe. Di qui, andando sempre dritto fiancheggiando la costa si arriverà a Cervia. Dunque, oltre il fiume Savio si giunge a Lido di Savio. Attraversato, si passa sopra lo Scolo Cupa. Poi i grandi viali di Milano Marittima portano al Porto Canale di Cervia. Di là dal porto ci sono i Magazzini del Sale e quindi Piazza Garibaldi di fronte alla chiesa e al municipio. In totale abbiamo percorso 26 km.

https://viaromeagermanica.com/wp-content/uploads/2024/01/ravenna-cervia.kml
Partenza
Ravenna
Arrivo
Cervia
Lunghezza Tappa KM
26.1
Nazione del percorso
Italy
Regione
Emilia Romagna
Dislivello Salita
8 m
Dislivello Discesa
7 m
CAI (Diff.Escurs.)
E
Percorribilità

Gallery

Prova: Prova:
Font Awesome Icons Alloggi