Trentino Alto Adige

Il Trentino-Alto Adige/Südtirol (AFI/trenˈtino ˈalto ˈadiʤe/Trentino-Südtirol in tedesco, Trentin-Südtirol in ladino) è una regione italiana a statuto speciale dell’Italia Nord-orientale di 1 075 920 abitanti, con capoluogo Trento.

Il territorio della Regione fu assegnato all’Italia nel 1919 in seguito al trattato di Saint Germain per la vittoria del Regno d’Italia al fianco dell’Intesa sull’Impero austro-ungarico durante la Prima guerra mondiale, compiendo così l’unificazione nazionale iniziata nel Risorgimento.

A seguito all’entrata in vigore del nuovo statuto di autonomia nel 1972, la regione è stata ampiamente esautorata e gran parte delle competenze trasferite direttamente alla Provincia autonoma di Trento e alla Provincia autonoma di Bolzano.

Questo assetto istituzionale è riconducibile alla diversa composizione linguistica della popolazione, quasi completamente di lingua italiana in Trentino e in maggioranza di lingua tedesca in Alto Adige con l’eccezione di cinque comuni (Bolzano, Bronzolo, Laives, Salorno e Vadena) dove la maggioranza linguistica è quella italiana, e otto comuni (La Valle, Badia, Corvara in Badia, Marebbe, San Martino in Badia, Santa Cristina Valgardena, Selva di Val Gardena, Ortisei) dove la maggioranza linguistica è quella ladina.

Le tappe

lungo un’esperienza unica,
preparati in tutta sicurezza

Gallery

alcuni scatti scelti per invitarvi
ad esplorare le bellezze del Cammino